IMPREGNANTI

IMPREGNANTI



Descrizione
Protettivi coloranti sintetici e all’acqua per esterni ed interni. Indicati per la protezione del legno all’interno ed all’esterno. Buona protezione dal degrado dei raggi U.V., agenti atmosferici. Traspirante ed idrorepellente, ravviva le tonalità lasciando visibili le venature originali.
Col. Trasparente, Castagno e noce.

CARATTERISTICHE GENERALI
IDROIMPREGNANTE è un protettivo per legno ad acqua inodore a base di speciali resine acriliche, garantisce un'ottima protezione contro l'aggressione degli agenti atmosferici e allo stesso tempo rendendo il legno idrorepellente, pur mantenendo il poro aperto, da qui risulta una calibrata permeabilità, condizione indispensabile perché la fibra possa vivere. E' indicato per infissi esterni e perlinature o altro e può essere utilizzato anche su legni che siano già infestati da funghi della marcedine e dell’azzurramento. Idroimpregnante è disponibile in colorazioni trasparenti ottenute mediante pigmenti particolarmente resistenti all’esterno, che proteggono il legno e ne lasciano visibili le venature naturali ravvivandole. Per aumentare la resistenza in condizioni particolarmente severe, è consigliabile sovraverniciatura con vernici trasparenti acriliche oppure anche alchiliche.

IMPIEGHI
Applicabile su ogni tipo di legno nuovo o verniciato sia all’interno che all’esterno

CARATTERISTICHE TECNICHE
- Natura del Legante: Resina acrilica ;
- Pigmenti: ossidi di ferro trasparenti, resistenti per esterno
- Solvente: acqua;
- Massa volumica UNI EN ISO 2811-1: 1,00+0,03 kg/l
- Essiccazione (a 25°C e 65% di U.R.): fuori polvere in 1 ore sovraverniciabile dopo 4 ore.
- Non ha funzione di insetticida contro insetti xilofagi

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO
Superfici in legno nuovo o riportato a nuovo:
La superficie deve essere asciutta, pulita, esente da olio e grassi e da eventuali tracce di resina.
Nel caso si volesse proteggere il manufatto con solo impregnante, applicare due mani
e ripetere il trattamento una volta all’anno
Dopo la prima mano carteggiare leggermente per asportare le fibre del legno sollevate.
Stuccare, se necessario,con STUCCO MUROLEGNO anche in tinta. Carteggiare ed eliminare la polvere
Controllare che l’umidità del legno non sia eccessivamente elevata
Quindi procedere all’applicazione di Impregnante nella colorazione desiderata, carteggiando leggermente tra una mano e l’altra
Superfici in legno già verniciato:
Eliminare strati di vecchie pitture sfoglianti sverniciando oppure carteggiando a fondo.
Stuccare, se necessario,con STUCCO MUROLEGNO anche in tinta. Carteggiare ed eliminare la polvere
Quindi procedere all’applicazione di Impregnante nella colorazione desiderata, carteggiando leggermente tra una mano e l’altra.

MODALITA’ DI APPLICAZIONE
Temperatura dell'ambiente: min. 10°C / max 35°C Umidità relativa dell'ambiente: < 75% Temperatura del supporto : min 10°C / max 35°C
- Attrezzi: pennello, spruzzo ed immersione.
- Mescolare molto in profondità il prodotto(sopratutto i prodotti pigmentati) prima dell’uso.
- Il prodotto è pronto all’uso, su supporti poco assorbenti diluire max 10% con acqua per favorirne la penetrazione
- Il prodotto va applicato normalmente in 2 strati,ma in condizioni particolarmente degradate si possono applicare più mani
- Resa Indicativa: 10-12 mq/l per mano su legno mediamente assorbente. secondo il tipo di legno e la porosità.
- Per una migliore protezione del legno all’esterno è consigliabile utilizzare Idroimpregnante in tinta, in quanto i pigmenti svolgono una migliore azione protettiva.
- Gli attrezzi vanno puliti con acqua.

CONDIZIONI DI STOCCAGGIO
Temperatura massima di conservazione: +30°C.
Temperatura minima di conservazione: +5°C.
Stabilità nei contenitori originali non aperti ed in condizioni di temperatura adeguate: 1 anni.

INDICAZIONI DI SICUREZZA
Prodotto conforme alla Direttiva 2004/42/CE-IIA(f) contenuto massimo di COV: 130 g/l (2010)
Nocivo
Non infiammabile.
Nocivo per organismi acquatici, può provocare a lungo termine effetti negativi per l’ambiente acquatico.
Può causare danni ai polmoni in caso di ingestione.
Conservare lontano da alimenti o mangimi e da bevande.
Evitare il contatto con gli occhi..
In caso di ingestione non provocare vomito: consultare immediatamente il medico e mostrargli il contenitore o l’etichetta.
Etichettatura di pericolo ai sensi delle direttive 67/548/cee e 1999/45/ce e successive modifiche ed adeguamenti
Il prodotto deve essere trasportato, utilizzato e stoccato secondo le vigenti norme di igiene e sicurezza; dopo l’uso non disperdere i contenitori nell’ambiente, lasciare essiccare completamente i residui e trattarli come rifiuti speciali. Per ulteriori informazioni, consultare la scheda di sicurezza.

Vai alla pagina iniziale