IDROFIX A.P.

IDROFIX A.P.



Descrizione
Fondo all’acqua formulato per la preparazione del supporto murale, sia all’interno che all’esterno,
E’ dotato di alto potere penetrante, grazie alle fini particelle del legante stiren-acrilico, penetra e consolida il supporto murale al fine di uniformare gli assorbimenti nella fase successiva di pitturazione.

CARATTERISTICHE GENERALI
Isolante fissativo idrodiluibile ad alta penetrazione per interno ed esterno a base di emulsione acrilica a particelle molto fini. Garantisce una elevata capacità di penetrazione anche su supporti compatti ma degradati e un forte potere consolidante di superfici particolarmente assorbenti e sfarinanti. Può essere applicato su superfici nuove o vecchie di ogni genere quali intonaco, cemento, mattone, calcestruzzo, gesso o su vecchie pitture o rivestimenti.
IDROFIX AP crea l’ancoraggio ideale per i successivi strati di pittura, isolandoli dall’ambiente alcalino dei supporti cementizi e simili.

IMPIEGHI
-IDROFIX A.P. può essere applicato
-su intonaci nuovi o vecchi,
-calcestruzzo, gesso e cartongesso,
-vecchie pitture o rivestimenti, anche di natura minerale;
-trova impiego nei sistemi di isolamento a cappotto
-non applicare su supporti freschi.

CARATTERISTICHE TECNICHE
- Natura del Legante: miscroemulsione acrilica;
- Solvente: acqua
- Massa volumica: 1,0 kg/l
- Essiccazione (a 25°C e 65% di U.R.): al tatto in 30-35 minuti; sovraverniciabile dopo 2 ore.
- Aspetto: Liquido bianco lattiginoso;

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO
Controllare lo stato di conservazione. La superficie deve essere consistente. In caso contrario provvedere al rifacimento o al consolidamento con prodotti specifici.
Rimuovere, spazzolando oppure mediante lavaggio le eventuali efflorescenze presenti, polvere, smog, ed altro. In presenza di vecchie pitture asportare le parti sfoglianti e non perfettamente aderenti, mentre strati elevati di pitture a calce od a tempera devono essere completamente asportati bagnando la superficie e raschiando oppure utilizzando una idropulitrice. Assicurarsi che il supporto sia asciutto quindi procedere all’applicazione del Fisativo IDROFIX AP.

MODALITA’ DI APPLICAZIONE
- Applicare a:
- Temperatura dell’ambiente: Min. +5°C / Max. +35°C.
- Umidità relativa dell’ambiente: < 75 %.
- Temperatura del supporto: Min. +5°C / Max. +35°C.
- Umidità del supporto: < 10 % U.R..
- Non applicare in presenza di condensa superficiale e sotto l’azione diretta del sole.
- Diluizione: max 200 % con acqua.
- Applicare con pennello o rullo,1-2 strati bagnato su bagnato.
-Resa indicativa: 10-12 mq/l circa per mano su supporti mediamente assorbenti è consigliato eseguire prova preventiva

CONDIZIONI DI STOCCAGGIO
Temperatura massima di conservazione: +30°C.
Temperatura minima di conservazione: +5°C.
Stabilità nei contenitori originali: 1 anno.

INDICAZIONI DI SICUREZZA
Valore limite EU (Dir. 2004/42/EC)
Cat. H: primer fissanti (base acqua): 50 g/l (2007) / 30 g/l (2010)
IDROFIX A.P. Contiene max: 30 g/l VOC
Usare il prodotto secondo le Norme d’igiene e sicurezza: dopo l’uso non disperdere i contenitori nell’ambiente. Lasciare bene essiccare i residui e trattarli come rifiuti speciali.Conservare fuori dalla portata dei bambini.Usare in luoghi ben ventilati. In caso di contatto con occhi, lavare immediatamente e abbondantemente con acqua. In caso di ingestione consultare immediatamente il medico mostrando l’etichetta.Non gettare residui nelle fognature, nei corsi d’acqua e sul terreno.
Per ulteriori informazioni, consultare la scheda di sicurezza.

Vai alla pagina iniziale